Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Rinnoviamo insieme il nostro mondo

>

L’Unep vara il Common carbon metric per misurare i consumi energetici degli edifici

  04/08/2011

 

 

 

 

L’Unep, il Programma ambientale dell’ ONU, ha messo a punto un nuovo strumento per misurare il consumo energetico e le emissioni di gas serra di abitazioni e uffici.
 

Si tratta del  Common carbon metric (Ccm), un sistema che nasce con l’obiettivo di elaborare un sistema di misura uniforme per definire l’impatto sul clima degli edifici pubblici e privati: secondo le stime dell’ONU il settore edile rappresenta la causa principale delle emissioni di gas serra e dei consumi energetici mondiali.
 
L’ISO (International Organization for Standardization)  ha deciso di adottare il Ccm come standard internazionale e, pertanto, esso diventerà uno strumento essenziale per favorire una maggiore efficienza energetica nel settore edilizio. Il Ccm, infatti, è un sistema di calcolo omogeneo che permette di misurare con coerenza e standard unici i consumi energetici degli edifici, calcolati per metri quadrati e per abitante, il tutto attraverso due approcci distinti, il modello bottom-up, per i singoli edifici e il modello top-down per gli insiemi di edifici.



Tutte le news

chiudi

Aiutaci a migliorare questo sito

News