Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Rinnoviamo insieme il nostro mondo

>

Detrazione fiscale del 55%, c’è la proroga fino 31 dicembre 2012.

  12/12/2011

Nel testo definitivo del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, la cosiddetta manovra “Salva Italia” varata dal Governo, c’è la tanto attesa proroga fino al 31 dicembre 2012 della detrazione fiscale del 55% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio. Le cose cambieranno dal 1° gennaio 2013, quando la detrazione fiscale scenderà al 36%. Questa riduzione è dovuta al fatto che dal 2013 la materia sarà disciplinata dal nuovo articolo 16-bis aggiunto dalla manovra “Salva Italia” al Testo Unico delle Imposte sui Redditi - TUIR (DPR 917/1986). Nello specifico la proroga al 2012 è introdotta dall’articolo 4 della manovra, che contiene il seguente nuovo comma: “nell’articolo 1, comma 48, della legge 13 dicembre 2010, n. 220, le parole “31 dicembre 2011” sono sostituite dalle seguenti: “31 dicembre 2012”. La detrazione prevista dall’articolo 16-bis comma 1, lettera h), del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, come modificato dal presente articolo, si applica alle spese effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2013.”  Per essere chiari il nuovo articolo 16-bis comma 1, lettera h) del TUIR estende l’agevolazione fiscale del 36% alle spese sostenute per opere di riqualificazione energetica con particolare riguardo all'installazione di impianti basati sull'impiego delle fonti rinnovabili di energia. In sintesi la manovra interviene sulla Legge di Stabilità 2011 (Legge 220/2010) e sposta dal 31 dicembre 2011 al 31 dicembre 2012 la scadenza della detrazione del 55% così come disciplinata dalla normativa vigente (articolo 1, commi da 344 a 347, della Legge 296/2006) e dispone che dal 1° gennaio 2013 le agevolazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica siano assimilate a quelle per le ristrutturazioni e che quindi passino dal 55% al 36%.



Tutte le news

chiudi

Aiutaci a migliorare questo sito

News