Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Rinnoviamo insieme il nostro mondo

>

Legambiente presenta il Rapporto Comuni Rinnovabili 2012

  29/03/2012

Continua la crescita di produzione di energia verde nel nostro paese e a confermare il trend legato al 2011 giunge la fotografia scattata con il rapporto Comuni Rinnovabili 2012 di Legambiente, realizzato con il contributo del GSE e di Sorgenia. Gli impianti a fonte rinnovabile sono ormai diffusi nel 95% dei comuni italiani: una distribuzione impensabile fino a qualche anno fa (nel 2008 erano solo 3.190), con oltre 400.000 impianti distribuiti in modo eterogeneo tra i quasi 8.000 comuni della penisola, a testimonianza della marcata diffusione della generazione distribuita.
 
Un boom ovviamente trainato dal fotovoltaico (presente in 7.000 comuni), ma con trend significativamente positivi che si registrano anche per tutte le altre fonti, in particolare per le biomasse (con impianti in 1.248 comuni), il mini-idroelettrico (1.021) e la geotermia (334).
Secondo i dati forniti da Legambiente, sono 23 i comuni italiani cento per cento rinnovabili, in cui quindi il connubio tra innovazione energetica e sostenibilità ambientale è risultato vincente.
 
Infine, con riferimento alle buone pratiche adottate a livello locale, sono stati premiati in questa edizione due comuni e una provincia che si sono particolarmente distinte in materia energetica. Si tratta del comune di Varna (BZ), per la produzione di energia al cento per cento rinnovabile, del comune di Vicchio (FI), per un importante progetto sulle biomasse e della Provincia di Roma, per l'investimento nella solarizzazione e nel miglioramento della efficienza energetica negli edifici scolastici.
 
Per scaricare il Rapporto, vai al sito
http://www.legambiente.it/contenuti/comunicati/legambiente-presenta-comuni-rinnovabili-2012-latlante-delle-fonti-pulite-nel-te



Tutte le news

chiudi

Aiutaci a migliorare questo sito

News