Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Rinnoviamo insieme il nostro mondo

>

Programma Ue per l’ambiente: bene l’eco-politica, ma manca l’attuazione

  02/09/2011

 
Nell’ultimo anno di attuazione del Sesto Programma di Azione europeo per l'ambiente ecco i primi bilanci della Commissione Europea:  migliorata sensibilmente l’efficacia della legislazione ambientale a vantaggio della sostenibilità negli Stati membri.
Sette le strategie tematiche originariamente previste nel Programma d'Azione per rafforzare la politica ambientale comunitaria, migliorarne la coerenza e colmarne le lacune: “aria”, “pesticidi”, “prevenzione e riciclaggio dei rifiuti”, “risorse naturali”, “suolo”, “ambiente marino” e “ambiente urbano”.
L’Europa ha ottenuto in questi ultimi anni buoni risultati, con particolare riguardo all’estensione della Rete Natura 2000 e agli interventi strategici messi in campo per i cambiamenti climatici; da sottolineare, inoltre, il passaggio da una “politica correttiva” a una “politica di prevenzione” del degrado ambientale. Non sempre, tuttavia, i risultati sono stati all'altezza delle aspettative: molto da fare resta per migliorare l'attuazione della legislazione comunitaria negli Stati membri e ottenere una condivisione più ampia delle politiche e degli obiettivi ambientali europei a livello globale. Pertanto la Commissione continuerà a perseguire nei prossimi anni una politica ambientale ambiziosa, per una crescita “intelligente, sostenibile e inclusiva”, come previsto dalla strategia Europa 2020: sarà presentata presto una nuova tabella di marcia con obiettivi 2050.



Tutte le news

chiudi

Aiutaci a migliorare questo sito

News