Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Rinnoviamo insieme il nostro mondo

>

La Ue investe sulle Smart City

  02/09/2011

 
L’Unione Europea ha deciso di promuovere lo sviluppo delle Smart City, città di medie dimensioni capaci di coniugare sostenibilità e competitività, con un piano di investimenti decennale di circa 11 miliardi di euro.
 
Le città consumano il 70% dell’energia in Europa ed è su questo enorme potenziale di risparmio energetico che le istituzioni fanno leva per ridurre del 20% le emissioni entro il 2020 e sviluppare un'economia low carbon entro il 2050. La sfida è rivolta alle realtà urbane di medie dimensioni, nelle quali si concentra circa il 40 % della popolazione europea. Il progetto europeo delle Smart City fa parte del Piano strategico per le tecnologie Energetiche (SET) e prevede la creazione di una rete di trenta città da selezionare entro il 2020. Si tratta di una sorta di prototipo per comunità sostenibili, nelle quali avviare un percorso di sviluppo economico e urbano dai bassi costi e dal ridotto impatto ambientale promuovendo l’utilizzo di auto elettriche ricaricabili, zone low-carbon, messa in rete dell’energia prodotta da fonti rinnovabili, ecc..
 
Il primo bando di Smart City è di circa 70-80 milioni per progetti di ristrutturazione del patrimonio immobiliare pubblico e privato e delle reti energetiche.
 



Tutte le news

chiudi

Aiutaci a migliorare questo sito

News