Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Rinnoviamo insieme il nostro mondo

>

Il successi degli European Solar Days

Bruxelles 26/05/2011
TAG: Solare

​  
Lanciati in Austria nel 2002, gli European Solar Days hanno attirato negli ultimi anni un numero crescente di partecipanti. La manifestazione promuove l’impiego dell’energia solare nel vecchio continente attraverso una serie di eventi: esposizioni, dimostrazioni pratiche, presentazioni, gare di mezzi alimentati ad energia solare, conferenze e dibattiti, programmati da varie organizzazioni che lavorano nel campo dell’industria di produzione degli impianti solari, da enti locali e associazioni educative.
 
 In Germania, l’edizione 2011 ha fatto registrare oltre 300.000 presenze. Nei Paesi Bassi, è stata organizzatauna gara di barche ad energia solare lungo i canali. A Bruxelles nel corso dell’evento di chiusura si è discusso di indipendenza energetica in Europa, con  personalità del calibro di Paolo Frankl, Direttore della Divisione Energie Rinnovabili dell’AIE (Agenzia Internazionale dell’Energia), Tom Howes della Direzione Generale dell’Energia della Commissione Europea e Louis Palmer. Gli altri paesi che hanno partecipato alla nona edizione sono stati: Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Ungheria, Italia, Norvegia, Polonia, Portogallo , Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Ucraina.
 
Il riscontro positivo ha incoraggiato gli organizzatori a sviluppare l’evento, trasformandolo in una campagna annuale paneuropea della durata di un paio di settimane. Gli organizzatori sono già a lavoro per l’edizione 2012, che si svolgerà dall’1 al 13 maggio, mentre per il 2013 prevedono di allargare gli European Solar Days a 21 paesi europei .



Tutte le news

chiudi

Aiutaci a migliorare questo sito

News